THE URGES – Psych Ward (Screaming Apple)

Il posto è Dublino, Irlanda. Non esattamente il posto cui si pensa quando si prova a tracciare la cartina delle capitali del garage punk. Il disco invece è stato stampato un po’ dappertutto. In Germania dalla Screaming Apple, in Australia dalla Off the Hip, in America dalla Wicked Cool ed è uno dei pochi album imprescindibili del neogarage degli anni Zero, così come Inside Out, We’re Outta Place, Twelve Flights Üp, Something Weird o All Black ‘n Hairy lo furono per quello di due decenni prima. Al pari di quelli Psych Ward è già destinato a diventare un classico del genere coi suoi continui richiami al suono di Seeds, Kaleidoscope, Remains, Music Machine, Chocolate Watch Band, Squires, Third Barbo, una voce stratosferica e una sapiente miscela di chitarre fuzz, riverberi surf, spruzzate di Farfisa registrate magistralmente da Jorge Explosion e Mike Mariconda ai Circo Perrotti Studios di Gijon. I riferimenti più prossimi potrebbero essere i Cynics (You Don‘t Look So Good), i Crimson Shadows (Salvaje) e gli Stomachmouths (You’re Gonna Find Out) oppure altre band ormai dimenticate come M-80’s, Misantrophes o Philisteins cui i nostri aggiungono una buona dose di follia psichedelica, surf e western. Tutto su altissimi livelli. Non sarà facile neppure per loro replicare la forza di un debutto simile. Qualora succedesse, saremmo davanti a dei mostri. 

 

                                                                                                Franco “Lys” Dimauro 

cover

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...