PEARL JAM – Vs. (Epic)

Dopo Ten a fare Eleven, ovvero una copia carbone di quel disco, ci avevano pensato gli Stone Temple Pilots di Core.

Ai Pearl Jam restava il compito più difficile: confermare il successo planetario del debutto senza andare in giro con una targa con scritto “svendita” appiccicata al culo.

Provare a fare meglio e di più.

Mettersi alla prova come artisti e come uomini.

Il risultato di questa sfida arriva nei negozi il 19 Settembre del 1993.

Annunciato col titolo di Five Against One, poi ufficializzato con la contrazione Vs. nonostante in alcune versioni il disco esca con un semplice sticker col nome della band e nessun’altra indicazione commerciale il secondo album dei Pearl Jam centra l’obiettivo con sorprendente efficacia ergendosi a capolavoro dell’intera discografia della band di Seattle riuscendo a miscelare tutte le caratteristiche mostrate sul debutto e che già dal disco successivo cominceranno a puzzare di stantio, soprattutto a causa dell’abbondare di catene di fast-food musicali (Brothercane, Staind, Nickelback e voi sapete quali altre nefandezze, NdLYS) che infesteranno il mondo seguendo pari-pari quel ricettario fino a rendercelo indigesto.

Ma Vs. è un disco che sfoggia una mascolinità feconda e abbagliante, un disco di canzoni da urlare mentre stai per essere sopraffatto dal dolore che la vita ti concede gratuitamente.

E il dolore arriva, bambini. 

Travestito o nudo, a seconda dei casi.

Sfoggerete il vostro sorriso migliore per illudervi di averlo gabbato.

Ma lui avrà già spento la fiamma e lasciato la cera.

Avrà disossato la carne.

Avrà svuotato i piatti.

Ora non resta che prendere in mano il detersivo e mostrarli agli amici più brillanti e puliti di prima.

Pronti per un’altra cena che ci tenga lontani dagli specchi.

Raccoglieremo il nostro sorriso di scorta e ne faremo uno zerbino di benvenuto.

Vs. è l’angolo dove decidiamo di lasciarci tormentare dalla vita e dalla morte, senza bisogno di rispondere ad un sorriso idiota con una smorfia di allegria posticcia.

Di quale dolore moriremo domani?

Che differenza fa?

                       

                                                                                              Franco “Lys” Dimauro

PearlJam-Vs

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...