De Profundis

Lunedì 6 Maggio 2012, ore 12, 25: Andreotti, simbolo della Prima e di tutte le analoghe repubbliche italiane che sono seguite, schiatta.

Lunedì 6 Maggio 2012, ore 12, 26: il mondo, quello vero e quello finto, quello che non avendo occupazione bighellona tra i bar e i social network, si riscopre buono. Ricorda, si commuove, perdona, dimentica.

La strage Moro, l’assassinio di Pecorelli, la loggia P2, Gladio, i processi per mafia, le assoluzioni con “formula dubitativa”, tutto.

La morte, per chi vive come una pugnetta, lavora come una spugnetta.

La cosa mi rincuora: da morto diventerò buono anche io.

Non prima però. Non prima.

 

 

                                                                                              Franco “Lys” Dimauro

morto-giulio-andreotti

Annunci

2 thoughts on “De Profundis

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...