LOVELAND – Order to Love (Groovie)

Order to Love è la versione all’estrogeno di Preaching to the Perverted dei Fuzztones. Pubblicati quasi in simultanea, rappresentano le due facce della stessa moneta: quella virile e tenebrosamente sinistra di Rudi Protrudi e quella più dolcemente psichedelica e maliziosamente accattivante di Lana Loveland.

Lana e Rudi, oltre che al palco e al materasso condividono molto altro.

Arte grafica, tatuaggi, dischi.

E una passione sempre tenace verso la musica sixties che negli ultimi tempi piuttosto che verso il garage punk del Northwest ha trovato i suoi punti di convergenza nel rock acido della Los Angeles dell’estate della mona: Doors, Music Machine, Seeds, Love. Chi dunque si attende un disco dalla spessa grana garage-punk, si prepari a restare scontento: Order to Love sceglie infatti contorni meno taglienti e si adagia su toni dolcemente pop accentuati dalla voce di Lana che rende tutto ancora più aggraziato, pervenendo ad esiti non sempre brillanti e lasciandoci il dubbio che forse qualche unghiata in più non ci sarebbe stata poi così  male. Il coltello che Lana esibisce in copertina, insomma, taglia poco e spesso scivola via sulla carne proprio come questo promozionale che la bella organista si è affrettata a spedirmi dalla sua casa di Berlino per il pre-ascolto.

A difesa potremmo dire che il genere è stato spremuto fino all’osso e quindi tentare di dire cose inedite in questi contesti diventa cosa davvero ardua, il che potrebbe spiegare l’altra palese analogia che avvicina i due dischi di Fuzztones e Loveland: i continui rimandi a roba già masticata sistemati ad arte su ogni pezzo (qui potremmo dire Be a Caveman per Black Glove, Highway 69 per Missing Illusions, Touch Me su Theater of Dreams, Eight Miles High su Nervous People e così via, NdLYS) a colmare i vuoti di una scrittura che, a dispetto dei riferimenti cui guarda con l’ insistenza di uno stalker, non riesce ancora a reggerne il confronto.

                                                                                              Franco “Lys” Dimauro 

Lana Loveland - Order To Love [Groovie 2011]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...