MOLTEN UNIVERSE – The Green Ray (Off the Hip)

I Lime Spiders erano un’onesta band australiana combattuta tra il garage rock degli anni Sessanta e il punk newyorkese del decennio successivo, autrice di qualche buon singolo (25th Hour, Slave Girl, Out of Control) e di album invece piuttosto modesti.

Finiti alla corte della Virgin e pagati per aprire le date di Black Crowes, Iggy Pop e John Lydon.

Poi, tornati nelle tane.

Il rientro sotto mentite spoglie non prometteva granchè di buono.

E invece The Green Ray conferma le buone impressioni del mini d’esordio.

E anche le perplessità che saltano fuori quando la band di Sydney sembra lasciarsi prendere la mano dalle vertigini stoner (The Green Ray, Cousin Betty, 1323 B.C.).

Meglio quando questa propensione alla saturazione metallara viene frenata da un più virile e strabordante taglio New Christs (No Love Around, Nature Boy Ric Flair, Steamboat‘s Revenge) senza lasciarsi soffocare dalla polvere alzata inutilmente.

 

                                                                              Franco “Lys” Dimauro

11_molten_green_ray_web.98192337_std

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...