THE RATIONALS – The Rationals (Big Beat)

Non c’era solo il fuoco punk a macerare nelle botti umane che affollavano Ann Arbor alla fine degli anni Sessanta. C’era pure quello del soul a corrodere le lamiere della città. Del resto Detroit era stata, e lo era ancora, la casa della Motown e i Rationals erano lì a ricordarlo alla tribù bianca che affollava i concerti di Stooges, MC5 e Alice Cooper Band, abbassando davanti alla platea le mutande del soul e violando la sua carne con le chitarre assassine di Scott Morgan e Steve Correll, i due ragazzoni che si spartivano anche il compito di sputare sul microfono.

Guitar Army era un viaggio dentro l’utero della musica nera come ce l’avevano descritto Who e Yardbirds. Sunset era il tramonto come ce l’avrebbe dipinto Hendrix, se avesse avuto tempo per farlo. Entrambe vengono recuperate, tra le bonus tracks, nella loro splendida versione su 7 pollici. Certo, gli altri pezzi della band vengono fuori dagli armadi un po’ ammuffiti. Ma le cover di Barefootin’, Temptation ‘bout to Get Me o Something‘s Got a Hold On Me se non proprio brividi, ci mettono addosso un po’ di sana energia. E non è poco.

 

                                                                                              Franco “Lys” Dimauro

Front.jpg

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...