BLACK MEKON – Free Range Hassle (Coldrice)

I vostri vicini vi rivolgono già a stento il saluto?

Ora avete l’occasione di dare loro la botta finale, quella che impedirà loro anche solo di rivolgervi lo sguardo quando vi troverete assieme nell’ascensore che si muove come una sonda intestinale dentro le viscere del vostro condominio di merda.

Free Range Hassle è di gran lunga il più rumoroso disco di garage blues dell’anno.

Un frastuono incredibile di legname e ferraglia. Come se i “fratellini” mascherati spingessero già dalle scale tutti i bluesmen di Chicago, tutti in una volta.

Black Mekon fanno a Birmingham quello che faceva la Blues Explosion a New York nel 1992, con una persona in meno e un po’ di cattiveria in più, se è possibile.

Solo che nessuno lo sa. Forse perché la loro piccola etichetta non costringe nessuno a pagare per scaricare i loro pezzi. Forse perché se non li vai a cercare tu, la radio rock di turno non servirà a farteli conoscere, perché non ci sarà nessuno spot da vendere.

Però voi fatelo ugualmente.

Non privatevi della furia cieca di Mean Drunk, Get a Grip, Pollydunnaspeedball o Mabel. A costo di rinunciare dei saluti convenzionali dell’intero rione, compresa la palazzina dove qualche casalinga si vende un tanto al chilo.

 

                                                                                              Franco “Lys” Dimauro  

5500334

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...