PURPLE HEARTS – Mod Singles Collection (Captain Mod)

Dei Purple Hearts vi parlai una o due vite fa, in occasione dell’altra raccolta curata dalla Captain Mod. Torno a farlo oggi sull’ entusiasmo di questa nuova antologia che ha uno di quei titoli che rende ancora più inutile il mio già inutile lavoro.

La recensione sta tutta lì: la raccolta di singoli di una delle migliori bands del revival-mod dell’epoca punk.

Loro sono ancora lì, in spregio dei dietologi, a muovere le panze sui palchi dei vari raduni mod d’Oltremanica e noi stiamo qui a menarcela con gruppi come gli Smodati che ne celebrano il mito su canzoncine che sembrano la sigla di Holly e Benji. In coda a questa grandiosa sequenza di singoli la label inglese caccia tre estratti dalla storica The Beat Generation & the Angry Young Men, la compilation della Re-Elect the President che li vedeva a fianco di Merton Parkas e Long Tall Shorty. Cosa posso dirvi di più? Chi li conosce lo comprerà anche senza che io arrivi in soccorso, gli altri lo eviteranno comunque, per scialacquare altrove i loro denari.

 

 

                                                                                  Franco “Lys” Dimauro

51IrqF1p2+L

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...