JULIAN COPE – My Nation Underground (Island)

Nel Marzo del 1988 la Island, soddisfatta ma non paga del successo arriso a TrampoleneWorld Shut Your Mouth e Eve‘s Volcano, bussa alla porta della casa di Julian Cope per chiedere in fretta un nuovo album, prima che riviste e pubblico dimentichino il suo nome. Alla fine dell’ estate Julian consegna nelle loro mani un nuovo disco fatto di nulla.

Julian il Ciarlatano si sta prendendo gioco di tutti, anche di se stesso.

L’unica idea che ha in mente è infatti una vecchia canzone scritta per Saint Julian intitolata Charlatan che, per rendere l’astuzia meno evidente, viene adesso ribattezzata Charlotte Anne.

Per il resto Julian non sa di cosa cazzo parlare e non ha uno straccio di idea.

D’altronde, My Nation Underground è un disco su commissione.

Deve solo andare in quel cazzo di studio con il nuovo produttore fortemente voluto dal boss della Island e tirare fuori quello che la gente si aspetta da lui dopo Saint Julian, ovvero un disco che sbrodoli della più grassa musica pop degli anni Ottanta. Tutto sovradimensionato, in quegli anni in cui le maggiorate e i superdotati diventano i nuovi modelli televisivi di successo. Ecco così che Julian, schifato e nauseato di quello che sta venendo fuori dentro lo studio, decide di fare poco e niente, lasciando agli altri il compito di riempire di silicone le sue creature.

Fiati, cori, canti yodel, sintetizzatori. Tutto tronfio e posticcio.

Addirittura, per la prima volta su un suo album, un paio di cover di due successoni bubblegum degli anni Sessanta funzionali al duplice scopo di dimostrare al mondo la futilità del suo quarto album e ricordare a se stesso che il successo, in qualche modo, uccide.

My Nation Underground è un osso lanciato in pasto alle masse.

I cani accorrono, sbavando dalle fauci. E si sbranano, per non mollare il pasto.

Ma ad uscirne ferito, alla fine, è solo Julian e il suo sogno popedelico. 

 

                                                                                              Franco “Lys “Dimauro

my_nation_underground_cope_julian

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...