PENNY IKINGER – Electra (Career) / ANGIE PEPPER – Res Ipsa Loquitor (Career)

Penny Ikinger è un bel pezzo di chitarrista venuta su nella Sydney post-Birdman, un gran bell’impasto di eyeliner e smalti color amianto che ha messo la sua sei corde al servizio di gente come Kim Salmon o Louis Tillett prima di provare anche a scriverla, qualche canzone, oltre che a suonarla. Un rodaggio che ha dato i suoi frutti: Electra entra a pieno titolo fra i migliori dischi australiani degli ultimi anni, vibrando di una cupezza superelettrica dilaniante che tramortisce i sensi (Poison berries, Shipwrecked) o divenendo perversamente ammiccante e voluttuoso (la bellezza di Electra, il mantra velvettiano di Maid of Orleans, il blues sussurato di Stuck Inside). Sensuale davvero.

Dalle medesime viscere riemerge Angie Pepper. Dopo anni vissuti nella mitologia dell’ Oz-sound in virtù dei suoi trascorsi nei Passengers e nella A. P. Band e di un discreto 7”edito nel Febbraio ‘84, la signora Tek giunge finalmente al traguardo del suo primo vero album. I servigi offerti dal suo Deniz e dal resto della banda si piegano al gusto molto sixties-pop di Angie. Res Ipsa Loquitor è infatti un disco che nei suoi momenti più solari (Baby Don‘t Go, Doesn’t Seem Right, le covers di Trying to Find Your Love e Kiss Me Sailor) si immerge nel female-pop di epoca Spectoriana anche se sono pezzi dinamicamente più maturi come Rockslide o Humid Air ad offrire il meglio di un disco non essenziale ma piacevole.

 

                                                                                                          Franco “Lys” Dimauro

Electra

0775020507227

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...