THE STOOGES – Heavy Liquid (Easy Action)

Liquido pesante. Come lo sperma di Iggy Pop. Iggy e i suoi Stooges. Odiati e sbeffeggiati in vita, risorti come icona sacra a 30 anni dal loro martirio. Ogni cosa che il Dio Iggy abbia toccato mentre si saturava le vene tra Detroit, Berlino, Londra e L.A è diventata oggetto di riscoperta. Ecco ora la Easy Action a documentare lo sfinimento creativo d’epoca Raw Power. Gli Stooges sono tutt’altro che una carcassa di un malato terminale e lavorano al nuovo repertorio, rinsaldando le cerniere con il r ‘n r di base e ponendo le basi per il suono pre-punk. Sono ore e ore di provini, abbozzi, studio e live versions di classici dei nuovi Stooges quelli che affollano questi 6 CD, con un corredo fotografico (curato da Mick Rock in persona) e biografico di tutto rispetto. Davvero chi è un fan sperticato degli Stooges dovrebbe pensare a ipotecare casa di questi tempi. O vendere il 70% dell’immondezzaio che tiene nella propria discoteca.

 

                                                                                              Franco “Lys” Dimauro
Stoogesheavy

2 thoughts on “THE STOOGES – Heavy Liquid (Easy Action)

  1. Ciao Franco, mi piacerebbe sapere cosa hai pensto quando Iggy se ne uscì qualche anno fa con “Apres”… Tra le ultime cose che hai pubblicato mi è piaciuto molto l’EP dei Girls Against Noys e il paragone che hai fatto con Send dei Wire è centratissimo. Grazie, come al solito

    "Mi piace"

    • Ma, sai, spesso noi ascoltatori ci creiamo degli stereotipi e speriamo che i nostri artisti aderiscano sempre e per sempre a quel modello. E’ una visione un po’ limitata e sicuramente egoistica. Forse, come per l’ amore, dovrebbe valere la regola che bisogna innamorarsi dei difetti altrui anzichè dei loro pregi, che sovente sono una visione distorta del nostro amor proprio. Apres non è il primo tentativo di Iggy di uscire fuori da quel clichè (Avenue B fu già molto chiaro in tal senso) e di dischi brutti ne aveva già fatti in passato (Blah Blah Blah, onomatopeicamente chiaro sin dal titolo). Onestamente la cosa che mi ha infastidito di più è stato il recupero del cadavere degli Stooges. Quella si che è stata la violazione di un tempio sacro che non meritava gli sciacalli.

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...