RAMONES – Halfway to Sanity (Sire)

Quando Halfway to Sanity fa la sua comparsa nei negozi, il 15 Settembre del 1987, Ritchie ha già lasciato la band da un mese per futili motivi sui ricavi delle magliette della band che Ritchie ha curato personalmente per quattro anni. Ma sono ancora le sue bacchette a picchiare su quello che è forse il miglior album dei Ramones dell’intero decennio. Suoi sono anche un paio di pezzi che fanno la loro sporca figura in questa dozzina di brani prodotti da Daniel Rey. Il gain delle chitarre è sempre compresso e il suono robusto li avvicina all’impronta rock dei dischi di Iggy Pop dello stesso periodo senza disdegnare un certo taglio necrofilo che fa di un pezzo come Garden of Serenity un piccolo inno per gli orfani del suono post-punk dai tratti gotici dei primi Cult e della Missione delle Sorelle della Misericordia. Il power-pop di Go Lil’ Camaro Go, con divertente citazione di Papa Oom Mow Mow, mette in mostra la voce (purtroppo solo quella, NdLYS) di Debbie Harry mentre I Lost My Mind (che fa il paio con la scheggia I‘m Not Jesus con tanto di Padre Nostro recitato in latino) è una divertente parodia hardcore scritta da Dee e Johnny che lasciano come sempre a Joey il compito di scrivere i pezzi più vicini al pop anni sessanta come A Real Cool Time (che i Jesus and Mary Chain, altri devoti allo Spector-pensiero, riscriveranno altre cento volte, NdLYS), Death of Me e la stupenda ballata Bye Bye Baby omaggio nemmeno troppo velato a Be My Baby delle Ronettes.

Il ritmo della giungla di Worm Man chiude il sipario su un album che mostra una band ancora in grandissima forma nonostante sia stata costretta, per non essere ridicola, a tagliare via già da qualche anno We’re a Happy Family dalla scaletta dei concerti.

 

 

                                                                                                Franco “Lys” Dimauro


Ramones-Halfway-To-Sanity

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...