THE STEPBROTHERS – Baby It‘s Over (Licorice Tree)

Per chi come me si divertiva un casino a spernacchiare ebete sui dischi dei Raunch Hands fa un bell’effetto ritrovare Mr. Mike Mariconda. È come imbattersi dopo anni in un vecchio amico di bevute, seduto allo stesso tavolo con la solita pinta di bionda, con lo stesso sguardo depravato appiccicato alle chiappe delle avventrici. Folle e felice come lo avevi lasciato tanti anni fa. Detto del passato, parliamo del presente: che è questo disco degli Stepbrothers. Una devastazione assoluta, r ‘n r sciolto nel soul (grande la cover di Going Back to Miami suonata come lo farebbe King Khan), nell’hard-boogie, nel garage punk, nel beat. Bastardo e potente come solo le canaglie possono suonarlo. Dio protegga Mike Mariconda e il suo fottuto rock ‘n roll. Questo è il disco di cui avete bisogno.

 

                                                                                              Franco “Lys” Dimauro

baby-it-s-over

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...