THE STAIRS – Right in the Back of Your Mind (Viper)  

Quando nel ’92 comprai l’unico LP degli Stairs attratto da quel “monaural” strillato dalla cover, non immaginavo ancora che quel disco sarebbe diventato il mio disco inglese del decennio. L’eco della acid summer si era spenta e la sua bara viaggiava ora dentro una sacca di R ‘n B lascivo e sborroso. Finite le scorte delle pillole della felicità, si tornava a chiamare la marijuana per nome (Mary Joanna) o per sinonimo (Weed Bus). Gli Stairs erano completamente fuori dal tempo e dalle mode, pericolosamente vicini alle navi corsare di Chocolate Watch Band e Shadows of Knight. Finiti per caso nella più bella storia mai raccontata, quella del r ‘n r. E subito tirati via, prima che le enciclopedie che contano si accorgessero di loro.

Una selezione di demo in parte usati per Mexican R ‘n’ B, in parte totalmente inediti è l’invitante raccolta tirata su dai tipi della Viper, dediti da anni al recupero delle pepite Liverpooliane di tutte le ere. Dio esiste, e in qualche modo è finito qui dentro.

 

                                                                                              Franco “Lys” Dimauro

thestairsbooklet

Annunci

One thought on “THE STAIRS – Right in the Back of Your Mind (Viper)  

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...