THE IMMORTAL LEE COUNTY KILLERS – The Essential Fucked Up Blues! (Estrus)

Una chitarra e una batteria: ecco l’essenziale. Un rumore infernale, come se le chitarre diventassero piano piano due, dieci, cento: una tempesta, ecco il fottuto Muddy Waters tirato fuori dalla fossa e invitato ad una notte di eccessi, ecco il blues.

Se il Jon Spencer degli ultimi tre dischi vi ha addormentato i sensi, ecco qui quello che ve li farà svegliare con la potenza di un elettroshock.

Chet Wise e Boss Sherrard sono la più fottuta, bastarda, malvagia banda di stupratori del blues da molto tempo a questa parte. Eccessivi come la Blues Explosion del periodo Crypt (ascoltate l’attacco di Let’s Get Killed, quasi un plagio), rumorosi e lascivi come i Cramps di  (Big Damn Roach è uno scontro di locomotrici lungo i binari per l’inferno), dissacratori (Rollin’ Stone trasfigurata in dieci minuti di feedbacks, accordi torcibudella, rumore bianco che s’insinua e poi esplode) e blasfemi, gli Immortal Lee County Killers infieriscono sul cadavere del blues, ne estremizzano gli assunti, lo impalano in un vortice di distorsioni eccessive, volutamente sgraziate. Il processo di ristrutturazione-destrutturazione della sempiterna materia blues portato avanti da anni da artisti come Pussy Galore, 68 Comeback, Cramps, Bassholes, 20 Miles, JSBX, Railroad Jerk, ecc. deve ora fare i conti con questi altri due debosciati figli di Howlin’ Wolf, e sono cazzi amari.

            Franco “Lys” Dimauro

R-2817156-1302366174

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...