THE MOVING SIDEWALKS – Flash (Akarma)

Prego Signori, inginocchiarsi al cospetto di uno dei capolavori della storia della musica americana. Non un semplice disco di psichedelia blues texana ma l’apice dell’arte visionaria al servizio di un suono corposo, maschio, quadrato. Non frettolosamente il primo disco di Bill Gibbons, barbalunga da Mangiafuoco negli ZZ Top ma l’esordio di un chitarrista secondo solo a Jimi Hendrix per la potenza lisergica con cui si vincolava e svincolava dal blues celebrandone il rito catartico ma allo stesso tempo sforzandosi di renderlo “altro”.

Dopo aver dominato a Houston e in tutto il Texas con un brano destinato a diventare una palestra attrezzata per i combos neopsichedelici degli anni Ottanta grazie al suo volgersi serrato e battente, i Moving Sidewalks si chiusero in studio per registrare il loro grande capolavoro: Flash è un disco che ti fa ancora tremare il culo, un pallone nero che sfonda la porta con una Flashback che ripercorre gli stessi vicoli fuzz-oriented degli esordi, che dribbla le astuzie hendrixiane là dove Pluto-Sept 31st accende il “fuoco” o quando in Crimson Witch si diverte a carambolare sul blues ammaccandone i bordi, che celebra lo stomp fangoso del Delta allungando il collo al blues in Joe’s Blues e che infine si chiude in cortocircuito sulle spire acide di Eclipse/Reclipse. L’attenta ristampa Akarma recupera l’artwork originale nella rarissima copertina gatefold e aggiunge un secondo vinile contenente i cinque singoli del biennio 68/69 (99th FloorAre You Going to DoNeed MeEvery Night a New Surprise, I Want to Hold Your Hand) andando così ad eguagliare per contenuti la ristampa Afterglow del 1993.

In attesa di stringere tra le mani quella che viene annunciata da tempo come la ristampa definitiva dei Sidewalks con tanto di inediti e alternate demos già in fase di lavorazione per la siciliana No Tyme, è d’obbligo scaldarsi le falangi con questi due padelloni da 180 grammi.

 

Franco “Lys” Dimauro

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...