KALEIDOSCOPE – Pulsating Dream – The Epic Recordings (Acadia)

Una delle bands più originali ed innovative degli anni Sessanta proveniva da Los Angeles e rispondeva al nome dei Kaleidoscope. Forti di una conoscenza maniacale e ossessiva di diverse musiche tradizionali (non solo americane, ma anche spagnole, indiane, persiane, greche, turche), Salomon Feldthouse e David Lindley ebbero la brillante idea di inglobare le loro “visioni” etniche all’ interno di un cangiante carburatore lisergico. Negli anni in cui le percezioni psichedeliche sposavano il misticismo orientale, il suono dei Kaleidoscope vestiva con sgargiante profusione di colori queste nozze. Più ancora delle liturgie folk dei Byrds o delle lacrime di sitar di Ravi Shankar è infatti dentro i quattro albums dei Kaleidoscope, e in particolare sul secondo A Beacon From Mars, che va trovata la pozione magica del raga-rock. Questo triplo CD che raccoglie tutto il viaggio dei Kaleidoscope ha tutte le peculiarità di uno scrigno magico. Come il tappeto volante di Fifth Dimension i ricami freak di Greenwood Side o Taxim hanno la capacità di portarvi con la mente molte miglia lontano dal suolo. Non rinunciateci per niente al mondo, ancora oggi è un viaggio che lascia attoniti.

 

             Franco “Lys” Dimauro

download

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...