ROYAL TRUX – Veterans of Disorder (Domino)

I Royal Trux hanno finito ormai da tempo di pisciare sui resti del rock ‘n roll e già con Cats & Dogs (anno di grazia 1992) hanno iniziato a tirar su la cerniera dimenticando, con distrazione furba e apparente, di tirare lo sciacquone cosicchè quella melma è diventato lo stesso concime per fertilizzare il proprio campo rigoglioso di frutti dal sapore familiarissimo.

Si sono divertiti ad intossicare le radici che avevano maciullato e sciolto nell’acido.

Quella che hanno in mano ora è una musica che vive di citazioni, di flashes improvvisi, come killers che tornano sul luogo del delitto e si ritrovano a fare i conti con se stessi, con la propria morbosità omicida, coi resti lucidi e i rimorsi schizofrenici delle proprie coscienze malsane.

E così Waterpark apre il fuoco di Veterans of Disorder ammiccando glam e poggiando il culo su un riff tondo e riottoso, poi di colpo la corsa si arresta (Stop), lo schermo si illumina di bianco e ci ritroviamo a spiare dalla serratura un pianoforte color panna, i piedi scalzi di John e Yoko che solcano un bagnasciuga a cui le onde strapperanno via i ricordi griffati sulla sabbia, e quindi via attraverso altre otto tracce che, paradossalmente in completa antitesi col titolo scelto per portarle alle nostre orecchie, risultano essere un ulteriore passo avanti, o più verosimilmente indietro, nel tentativo di mettere ordine nel guardaroba sempre meno sfilacciato di casa Royal, ancora gradevole da ammirare ma, cazzo, tutto pieno di vestiti usati.

Nella speranza che la seconda pelle vagheggiata da miss Jennifer Herrema su una delle tracce più citazioniste dell’album non sia quella della celebrità decantata dalla signora Courtney Love sulle spiagge di Malibù. Perchè allora potremmo cominciare noi a pisciare ammoniaca sui resti di qualche cadavere eccellente.

 

Franco “Lys” Dimauro

RoyalTruxVeteransDisorder_zpsd3f0fbc0.jpg

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...