THE PURPLE HEARTS – Benzedrine Beat! (Half a Cow)  

Selvaggissimi reperti dal paleolitico sixties dalle cave australiane! Assieme a Missing Links e Master’s Apprentices, i Purple Hearts formavano il sacro triumvirato del rock ‘n roll più degenere del luogo. Come molte bands dell’epoca, avevano una passione insana per i classici del blues. Suonavano qualsiasi cosa fosse passata per le chitarre rattoppate di John Lee Hooker o Jimmy Reed e lo facevano con una furia elettrica brutale, violentando quegli standard con effetti fuzz e una armonica sferragliante come quella che affetta in due un pezzo come Of Hopes and Dreams. Come già in passato coi Missing Links e nel prossimo futuro per i Wild Cherries, la Half a Cow raccoglie tutta la storia dei Purple Hearts, con alcuni inediti del primo periodo e una appendice dedicata ai Coloured Balls, la band messa su da Bob Dames dopo la scissione dei Purple Hearts e poi “acquisita” da Lobby Loyde. Se non comprate, morite.

 

 

                                                                                              Franco “Lys” Dimauro

R-4162047-1357331453-3258

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...