JACK WHITE – Lazaretto (Third Man)  

Su Jack White sono attaccate le speranze del rock ‘n roll.

Non da ora. Da quindici anni. E lui lo sa.

Da allora (diciamo da White Blood Cells, visto che i primi due dei White Stripes in molti li hanno comprati solo dopo l’uscita del terzo disco), Jack non si è risparmiato. E non ci ha fatto risparmiare. Almeno una decina di dischi se non indispensabili, quantomeno necessari. Un po’ perché fa figo averli e un po’ perché sono belli davvero. In coppia mista, in coppia omogenea, in quartetto, con orchestra, da solo, con amici.

Lazaretto è la sua seconda sortita in proprio, circondato da tanta bella gente.

Un album che strizza l’occhio un po’ a tanti, come nella tradizione bagascia del suo autore. Molta musica del Sud degli States, che dovreste sapere qual’è. E i soliti accenni a certo rock ‘n roll stradaiolo e sporcaccione di marca Stones.

Roba che vende, tanto e subito (spodestando anche altri record storici), perché ha l’icona di Jack White stampata in copertina. Per default, come dire.  

Letta così, sembrerebbe un’accusa e una critica più o meno feroce.

E invece no, personaggi come Jack White sono oggi necessari anzi, indispensabili (notare la finezza dell’effetto reverse rispetto a quanto scritto qualche riga sopra, NdLYS) al mercato musicale. Perché tirano su le vendite. E anche perché tirano su qualcos’ altro, diciamolo pure. Il suo è un rock ‘n roll virile, perfettamente bilanciato fra tradizione “oldies” e gusto moderno.

Lazaretto è un disco ben fatto, elegante e clochard allo stesso tempo. Che io gli preferisca il Blunderbuss di due anni fa vuol dire poco o nulla.

Invecchiando si diventa più esigenti e più brontoloni, e non è affare che vi riguardi.

Fare tendenza con un disco che si insudicia ancora le mani col blues, questo si che fa la differenza. Tra l’altro senza neppure vendere l’anima al diavolo.

O, se si, facendo abbastanza denaro per poterla ricomprare. Bravo Jack!

 

                                                                                  Franco “Lys” Dimauro

Jack_White_-_Lazaretto

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...