NEW BOMB TURKS – The Big Combo (Dropkick)    

0

Oh cazzo! I New Bomb Turks a raccolta: una bomba. Una manciata di covers (Feel It dei Motorcycle Boy, Jivin’ Sister Fanny degli Stones con Fifi dei Teengenerate alla lead guitar, Job dei Nubs, Fuck It dei Left  e Eyes of Stan dei Pagans con i fratellini Hellacopters ai cori, NdLYS), qualche b-side e alcuni estratti da Scared Straight e At Rope’s End a completare questa antologia messa su mentre il gruppo si preparava a dare alle stampe l’ultimo Nightmare Scenario (in formazione c’era ancora il grande Bill Randt). Un disco che te lo ficchi dentro e ci viaggi l’America a tempo record.

Veloce e tosto come una palpata di chiappe sulla metropolitana.

Rock ‘n’ roll giovane e triviale che non “lima” un cazzo, sputato fuori con la stessa ingordigia con cui i quattro di Colombus hanno inghiottito per anni Germs, Avengers, New York Dolls e Heartbreakers. Va giù d’un fiato, come una buona bottiglia di tequila, lasciandoti lo stesso alito da mangiafuoco e lo stesso sorriso beone da rincoglionito in bermuda e camicia hawaiiana. Paola Perego che si masturba con un vibratore a 380 volts. Non credete a chi vi dirà una sola parola in più su questo disco costringendovi al solito pallosissimo e ritrito girotondo di nomi, rimandi, ricordi e cazzate assortite: andate dal vostro negoziante, tiratelo fuori dal mucchio e portatevelo a casa. Stop.

 

Franco “Lys” Dimauro

600x600.jpg