THE YOUNG PLAYTHINGS – Pick Up with… (Dionysus)

Un’idea zuccherosa e leggera di vintage pop è quella professata dagli Young Playthings, quartetto misto bello da vedere (nel senso puramente estetico del termine) un po’ meno da sentire perlomeno per chi da una band power-pop oriented reclama suoni più crudi e sozzi o melodie a presa pronta. Penso al disco dei Charms per esempio che di recente ha messo il pepe al culo al circuito pwr-rock. Pick Up è invece un botto bagnato, di quelli che fanno solo fumo. Senza grinta ma anche senza canzoni, vien da dire. Valga come esempio un pezzo come Jeffri: una bruttura da invecchiare la pelle, con l’organo Farfisa costretto a fare il ruolo della pianola Bontempi. Un po’ di cantina in più e qualche vezzo da poseurs in meno potrebbe essere il giusto flagello per ricordarsi che, a differenza del Monte dei Paschi, qui non è sufficiente vestire la camicia giusta.

             Franco “Lys” Dimauro

MI0000500699

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...