THE BLUES PROJECT – Live @ Cafè Au Go Go / Lazarus/Blues Project (Acadia)

Il Blues Bag fu uno dei più grossi eventi musicali della Grande Mela, nel Novembre del ‘65. Gente come J.L. Hooker, Otis Spann, Muddy Waters si spartivano le travi del Cafè Au Go Go chiamando a raccolta le giovani leve del blues elettrico. I Blues Project avrebbero fatto di quelle registrazioni il  primo atto della loro discografia, regalando un disco grondante di blues, inerpicato sulle tastiere di Al Kooper. Standards della musica nera come Spoonful o Who Do You Love? riviste con energia e sudore. Bellissima questa ristampa con sei bonus tra cui vibranti versions di Parchman Farm e Hootchie Cootchie Man. Il suono si stempera nei dischi in studio dei primi ’70, soprattutto nello sfocato Lazarus registrato sotto l’egida di Shel Talmy, ritrovando parte del vigore sul disco omonimo col rientro in formazione della bella voce di Tommy Flanders ma il cui flop commerciale sancirà la fine del progetto.

 

 

                                                                                              Franco “Lys” Dimauro

0805772807228

0805772807020

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...