THE STONEAGE HEARTS – “Guilty As Sin” (Off the Hip)

Guilty As Sin ratifica la verve schizofrenica di Dom Mariani. È proprio lui infatti a rimpiazzare Danny McDonald alla guida del trio australiano per tornare dopo gli umori intimisti del suo recente Homespun a divertirsi col garage beat festoso e scattante che fu degli Stems. Come un Franti che gioca con la cerbottana Dom è ancora in grado di sputare frecce come R ‘n R Boys and Girls o Green with Envy rasserenandoci sul fatto che non abbia ancora smesso di flirtare col r ‘n r odoroso di jingle jangle e graffiato dal fuzz che lo portò alla gloria durante gli anni ’80. Con lui altri due tizi molto indaffarati dalle parti del Tropico del Capricorno come Mickster e Ian Wettenhall: non proprio quel tipo di gente che preferisce stare a casa a masturbare il telecomando o impartire comandi alla moglie con la pingue appoggiata al traversone del tavolo.

 

                                                                                  Franco “Lys” Dimauro

front_stoneage

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...