I WALK THE LINE – Black Wave Rising! (Boss Tuneage/Rookie)

Non diverte granché il nuovo lavoro dei finlandesi I Walk the Line.

L’uso delle tastiere, che rappresenta il tratto distintivo del loro combat-rock, diventa in molti casi sgradevole, con quel sapore di plastica tipico del più irritante synth pop anni Ottanta. È il caso di The Metro o Monster, terribili canzoni dark-punk che vorrebbero suonare come i Lords of the New Church e invece finiscono per somigliare agli Orchestral Manoeuvres in the Dark. Aggiungete a questo poca fantasia vocale (nel senso che Ville non è proprio quello che si dice un gran cantante e viene lasciato solo a farsi carico di tutte le parti vocali, quando invece servirebbe un po’ di enfasi corale per dare grinta e credibilità agli anthems) e il gioco è fatto, non fosse che si sbadigliasse sovente. Il che, diciamocelo, per un disco punk-rock non è un gran complimento. Tanto più che per sbadigliare, e peraltro senza scucire soldi dalla tasca, basta accendere la tele su MTV.

 

          

                                                                                   Franco “Lys” Dimauro

R-3425869-1329922611

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...