LIME SPIDERS – Live at The Esplanade (Figtree)    

Un concerto che risale a 10 anni fa, epoca della seconda reunion della band di Sydney. La location un albergo di Melbourne e la scaletta quella “classica”: una buona abbuffata delle solite covers (Action Woman, Save My Soul, You Burn Me Up and Down, I Was Alone, una calda resa di Career of Evil dei B.O.C., per chiudere con una tirata He‘s Waitin’ dei Sonics), una sfilza delle loro minor-hits (ma all’epoca Slave Girl era già stata sdoganata dagli atroci Goo Goo Dolls, NdLYS) e un paio di buoni, scorticanti inediti come Dead Boys e Society of Soul. Come nel caso di altre aussie-bands, il tempo e la vecchiaia pare siano solo astrazioni e la furia degli esordi per nulla scalfita. Anzi, fatto conto dei pruriti hard-rock oriented delle tarde produzioni in studio, questo live torna a rendere giustizia di uno degli acts più selvaggi degli anni Ottanta australiani.

 

                                                                                  Franco “Lys” Dimauro

R-2910790-1329003543

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...