THE PLIMSOULS – One Night in America (Oglio)

Dice il vero Peter Case quando afferma che i dischi in studio non resero giustizia ai suoi Plimsouls, perchè così è. Ecco perché questo loro live assume i contorni dell’ evento. Primo, perché mette a fuoco l’impatto di quella pioggia di chitarre cristalline e abilità melodica che ne fece i paladini del power-pop californiano nella sua dimensione più cruda. Secondo, perché è un disco che chiarisce le origini di un suono che affondava le mani nel tesoro sepolto della musica sixties pescando nel repertorio di veri designers del pop come Easybeats, Kinks e Outsiders (quelli americani, ovviamente) o in quel soul da anfetamina che era amato anche dai mods (molte le connessioni tra i due generi che andrebbero approfondite, NdLYS). Senza tema di smentite, il miglior album dei Plimsouls di sempre.

 

                                                                                              Franco “Lys” Dimauro

download (11)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...