THE VICTIMS – “Real Wild Child” (Golden Disc)    

Non siamo in Australia, dove altre “vittime” facevano fuoco e fiamme nello stesso periodo ma a New York. I Victims erano una delle centinaia di bands influenzate da quel rumore inquieto e perverso del beat duro (Kinks e Troggs i primi nomi a venirmi a mente) che fu il germe da cui si sviluppò gran parte della furia punk. Siamo nel recinto di un punk elementare che pestava sul garage rock del decennio precedente e si riannodava al rock’n roll di base con tanto di Blues Theme (Davie Allan & The Arrows) eletta a “tema” del gruppo e un’armonica figlia diretta dei Flamin’ Groovies di Teenage Head che accende pezzi come Head o Real Wild Child. Niente eccessi, ma se amate il punk vintage e “colluso” con i sixties (Inmates, Vacants, Johnny Thunders i primi nomi a venirmi in mente, NdLYS) avrete di che dilettarvi.

                     

                                                                                  Franco “Lys” Dimauro   

 

download

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...