THE KINKS – Something Else by The Kinks (Pye)  

Se vuoi farti un tatuaggio dell’Inghilterra, tatuati i Kinks.

Così suggerì ad un amico che voleva tatuarsi con qualcosa di tipicamente inglese, una volta arrivato a Londra.

Tornò con il famoso logo che Mick Avory esibiva sulla cassa della sua batteria e con un pacco di dischi dei Kinks per me. Ringraziandomi per il consiglio e per avergli fatto scoprire la cosa più vicina all’aroma di Londra che avesse mai sentito.

Tra questi, Something Else scoprì essere il suo preferito. E pure il mio.

Il loro capolavoro. Nonostante fosse intitolato, con l’ironia beffarda di Mr. Ray Davies, “qualcos’altro”. Niente di più, solo qualcos’altro scritto e suonato dai Kinks. Una dichiarazione di modestia che, visti i risultati, forse nascondeva dietro il sarcasmo una grandissima dose di egocentrismo. E’ il disco di Waterloo Sunset, dove l’amore perfetto fra Terry e Julie viene coperto da una stagnola di malinconia per rendersi impenetrabile dalla meschinità del mondo. Ma è anche l’album in cui Dave Davies pretende ed ottiene finalmente il suo posto sul podio, regalando al disco tre perle come Death of a Clown, Love Me till the Sun Shines e Funny Face e in cui Ray porta a parziale compimento, sfruttandone sovente alcune ambientazioni neobarocche e integrandole con un’ancora più frizzante aria vaudeville, le intuizioni del lavoro precedente, sfoggiando la sua personalissima visione di un’Inghilterra sovrastata da un autunno perenne, resa biologicamente incapace di godere della pienezza della felicità e obbligata a mangiarne a piccole fette, come la crostata all’ora del tè.   

 

                                                                                  Franco “Lys” Dimauro

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...