THE DARTS – Me.Ow. (Dirty Water)  

Se tecnicamente l’album omonimo non era altro che una versione integrale dei primi due extended-play pubblicati dalle quattro ragazze americane, Me.Ow. rappresenta il vero debutto su full-length delle Darts.

Magari dunque non le conoscete ancora.

Le Darts sono una all-female band alla stregua delle Pandoras e delle Brood, con la peculiarità di provenire per metà da Los Angeles (Michelle e Rikki) e per metà da Phoenix (Christina e Nicole, ovvero le quote rosa dei Love Me Nots). I due stati confinano, così come i gusti delle quattro belle fanciulle. Sicché quel che ne viene fuori una volta unite le forze è un garage che piace a tutte e che sta contagiando in fretta non solo i relativi stati di appartenenza, che possono beneficiare anche delle grazie delle quattro esibite sovente sul palco, ma un po’ tutti gli Stati Uniti e l’Europa, dove sono sbarcate in tour lo scorso Maggio con ben cinque date anche in Italia.

Cosa hanno di speciale le Darts? Tutto e niente.

Nel senso che il loro assetto organo/chitarra/basso/batteria esibito su canzoni leggermente criptiche come Gonna Make You Love, Strange Days, Not My Baby, Caught in the Devil’s Game o You’ll Bring Me Flowers oppure su numeri più esagitati come Get Messy o Don’t Freak Me Out è già una roba su cui abbiamo sbattuto il muso o agitato il bacino centinaia di volte. Roba strasentita come gli anatemi lanciatici dai vicini ogni volta che mettiamo in diffusione un disco del genere. Però è roba che funziona, che ancora una volta ti fa pensare che il tuo letamaio pieno di mondezza garage-beat-trash-punk-lo-fi è la discoteca più bella del mondo.

Dunque largo alle Darts e al loro rock ‘n’ roll clitorideo.

I maschietti pensino a farsi le loro belle reunion che sanno tanto di “rimpatriata terza c”. Che non è esattamente la terza c che piace a me.

                                                                                  Franco “Lys” Dimauro

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...