THE MADS – The Orange Plane (Area Pirata)  

0

Tra i primissimi gruppi (qualcuno giura i primi in assoluto) ad abbracciare in Italia l’estetica mod esplosa dopo l’arrivo nelle sale di Quadrophenia, i Mads arrivano solo adesso, dopo una reunion che ricuce un “gap” di ben trent’anni, all’album di debutto, sotto le ali di un aeroplano arancione che batte bandiera pirata.

Arrivano con un disco davvero bello, pieno di canzoni…’spe, come dite quando nei social vi ponete come obiettivo di montare una delle vostre amiche e iniziate, prudentemente, dal commento più insignificante della storia? Ah! Solari, ecco.

Canzoni solari, positive, scattanti, che mettono di umore buono come quelle dei Jam, dei Chords, dei Blur, dei nostri Four by Art. Le quattro canzoni giù pubblicate sui due singoli per Area Pirata ci sono tutte, distribuite in una bella scaletta che ne prevede altre dieci dove beat, power-pop, Hammond-beat si passano il testimone senza nessuna frattura, in una appassionante gara di ritornelli, strumming chitarristici e stompers che fanno alzare in quota l’aeroplanino arancio senza soluzione di continuità. Atterrando solo per rifornirsi di carburante prima di riprendere quota.     

                                                                                              Franco “Lys” Dimauro

 

Annunci