THE ROB TYNER BAND – Rock and Roll People (Captain Trip)  

0

Tanta energia ma nessun testamento discografico.

Questa fu l’avventura della Rob Tyner Band, sorta di camera a scoppio in cui l’ex cantante degli MC5 e la chitarra esplosiva di Robert Gillespie (futuro axe-man nei Powertrane dell’altro reduce detroitiano Scott Morgan) possono far deflagrare il loro rock ‘n’ roll ad alto numero di ottani.  

Insieme, mentre fuori divampano le fiamme del punk, i due scrivono robaccia sporca come Taboo, Out of My Hands, Rock & Roll People, Penny Candy, Paris Sewers e Inner-Flight Head Royale che sommata ai pezzi degli MC5 e a qualche cover degli Stones e di Little Richard possono accendere le platee. E così fanno infatti, in almeno un paio di occasioni. Che sono quelle documentate parzialmente su questo disco (semilegale, come ogni uscita Captain Trip, NdLYS) magnifico.

Abbecedario del rock and roll per quei quattro che sanno leggere e anche per tutti quelli che non sanno leggere e si limitano a guardare le figure. Purchè però sappiano riconoscerle.

 

                                                                                   Franco “Lys” Dimauro

Annunci