PAT TODD & THE RANKOUTSIDERS – The Past Came Callin’ (Hound Gawd!)  

Quando conobbi, artisticamente parlando, Pat Todd era la metà degli anni Ottanta. All’epoca Pat era alla guida dei Lazy Cowgirls e aveva già la pelata. Da allora sono passati trentacinque anni. I Lazy Cowgirls non esistono più da più di dieci ma la pelata di Pat (nonostante sugli ultimi tre album si guardi bene dall’esibirla) è ancora la medesima, come il suo amore per quel rock cui se tagli le vene, esce fuori del sangue.

I suoi sono i classici dischi che arrivano senza clamore, ma arrivano per salvarti la vita. I suoi pochi video su YouTube hanno lo stesso numero di visualizzazioni di quelli del tuo vicino che prova a fare i ravioli al nero di seppia e un numero di like che per contarli basterebbe la zampa di uno struzzo. Così come questo The Past Came Callin’, appassionato omaggio al rock ‘n’ roll che conosce l’odore delle grandi metropoli americane, del suo smog e delle macchie di piscio fresco che puoi trovare nei vicoli dietro i pub. Quattordici canzoni che magari non sono tutte necessarie, ma delle quali almeno la metà sono come quei salvagenti lanciati da una motovedetta per galleggiare nel mare di merda nel quale stiamo annegando.

 

                                                                                               Franco “Lys” Dimauro

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...