THE ZARKONS – Riders in the Long Black Parade (Enigma/Time Coast)

L’album arriva nei negozi con in copertina uno sticker che obbliga gli Zarkons a “svelare” la loro vera identità: Riders in the Long Black Parade è in effetti il terzo album degli Alley Cats. Identica la formazione triangolare Dianne Chai/Randy Stodola/John McCarthy e analogo il suono, una versione leggermente più scura (ancora di più su questo nuovo disco, NdLYS) ma ugualmente epica e decadente degli X, paragone che peserà per tutta la carriera del gruppo di Los Angeles ma che non servirà a mutare la cattiva sorte cui è destinato e cui la band pare rassegnata, scegliendo consciamente di rifugiarsi, con la scelta del nuovo nome, nell’ultima pagina delle enciclopedie del rock.

Dalla A alla Z in pochi anni e senza più ritorno.

Sarà pure per questo che Riders in the Long Black Parade sembra più ripiegato su se stesso rispetto ai due dischi degli Alley Cats, come se una oppressiva coltre di nebbie Bansheesiane fossero calate sul punk-rock dei primi anni Ottanta, avvicinando il sound del gruppo a quello necrofilo dei Flesh Eaters. Succede anche quando ci imbattiamo nella versione di White Rabbit dei Jefferson Airplane o nei ritmi in levare della bruttissima Darkness Synkopation che del reggae prende appunto le sincopi ma non il calore caraibico.

Non sono ancora delle carcasse, gli Alley Cats. Si sente in un paio di episodi.

Eppure qualcosa non funziona come dovrebbe, dentro Riders in the Long Black Parade. Qualcosa di stiracchiato, che fatica a diventare tonico, che rifiuta la prestanza, schiacciato dal suo peso o da quello della scimmia che sembra definitivamente aver preso residenza sulla sua spalla.

                                                                                 Franco “Lys” Dimauro

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...