WILLY DeVILLE – In New Orleans (Big Beat)

0

L’ultimo sogno artistico di Willy DeVille prima di essere divorato dal cancro è quello di ritornare a New Orleans e “rimettere in piedi la band”.

QUELLA band: Dr. John, Allen Toussaint, Wayne Bennett, Isaac Bolden, Ross Brady, Billy Gregory, Eddie Bo, Brian Coyolle. Ovvero, per farla breve, il suono di New Orleans. Lo stesso di cui Willy si innamora dopo un decennio culminato con la fuga da New York e l’esilio umano proprio nella città della Louisiana. E’ qui che Willy va alla ricerca di quella semplicità espressiva che i suoi ultimi dischi avevano perduto. Ed è qui che la ritrova grazie al prezioso aiuto del vecchio amico Carlo Ditta. Quello che ne viene fuori è un disco di cover intitolato Victory Mixture per realizzare il quale Willy chiama i musicisti che quel suono lo hanno plasmato pescando tra gli scarti di musica americana portati a valle dal Mississippi. Un disco fatto di pochissimi ingredienti, alla faccia delle iperproduzioni che avevano indebitato la Polydor e permesso a Willy di dilapidare ogni fortuna in un fiume di eroina. Un album fatto senza trucchi e con pochi soldi, quei pochi che gli vengono ancora concessi assieme agli ultimi bricioli di fiducia. In New Orleans è la ristampa integrale di quel disco con l’aggiunta di sei tracce del live Big Easy Fantasy registrato durante il New Orleans Revue.

Il Sud prima di Katrina.  

                                                                                    Franco “Lys” Dimauro

Willy DeVille in New Orleans